Scacchi, vignette e sostenibilità in corso Roma

Sabato 30 settembre, dalle 16 alle 19, è in programma un torneo di scacchi aperto a tutti (adulti e ragazzi) con iscrizioni libere sul momento. Largo poi alla mostra itinerante Azzardo: non chiamiamolo gioco con 35 vignette realizzate da altrettanti noti disegnatori italiani (tra cui il carpigiano Oscar Sacchi) contro il gioco d’azzardo. Infine Banca Etica organizza due iniziative: un flash mob e una speciale “cartomante” che leggerà e indagherà tra le carte l’impatto dell’industria tessile e della moda sul pianeta e sulle persone.

0
594

Continua il calendario di iniziative promosse per animare il riqualificato corso Roma. Sabato 30 settembre, dalle 16 alle 19, è in programma un torneo di scacchi aperto a tutti (adulti e ragazzi) con iscrizioni libere sul momento. I tavoli saranno allestiti lungo la via (in caso di maltempo si giocherà sotto il tendone di piazzale Re Astolfo).

Sempre Corso Roma sarà teatro sabato della mostra itinerante Azzardo: non chiamiamolo gioco con 35 vignette realizzate da altrettanti noti disegnatori italiani (tra cui il carpigiano Oscar Sacchi) contro il gioco d’azzardo. La mostra, realizzata in collaborazione con la Fondazione Exodus di Don Mazzi e proposta da CSV Terre Estensi nell’ambito del progetto Un argine all’azzardo avviato dall’Unione Terre d’Argine e Ausl di Modena, affronta la problematica della ludopatia con un linguaggio più immediato e facile da diffondere anche tra i più giovani: l’ironia graffiante dei cartoonist vuole infatti essere uno spunto per un cambiamento culturale, una barriera contro la deriva del gioco d’azzardo.

Sempre sabato, infine, Corso Roma ospiterà due iniziative legate alla sostenibilità promosse da Banca Etica con un flash mob e una speciale “cartomante” che leggerà e indagherà tra le carte l’impatto dell’industria tessile e della moda sul pianeta e sulle persone. Tutti gli eventi sono gratuiti.