Guida sotto l’effetto di alcol e droghe: 21 patenti ritirate dalla Polizia Stradale di Modena dall’inizio dell’estate

Un fenomeno allarmante per la Polizia di Modena: "l’abuso di queste sostanze provoca un abbassamento di concentrazione e una perdita di riflessi"

0
804

L’assunzione di bevande alcoliche o di sostanze stupefacenti provoca effetti molto gravi sull’organismo umano, che risultano particolarmente pericolosi per chi si pone alla guida di un qualsiasi veicolo poiché l’abuso di queste sostanze provoca un abbassamento di concentrazione e una perdita di riflessi, con relativa mancata percezione del pericolo durante la circolazione stradale. Per tale motivo, soprattutto in relazione all’aumento del fenomeno nelle serate estive connesso alla cd. “movida”, continui e costanti sono i servizi messi in campo dalla Polizia di Stato per contrastare questo fenomeno.

Nella notte tra sabato e domenica è stato predisposto un articolato servizio che ha visto impegnati diversi equipaggi della Polizia Stradale di Modena, insieme ad un medico della Polizia stradale e con l’impiego di un ufficio mobile che hanno proceduto a controlli a tappeto su alcune strade della provincia per verificare le condizioni psicofisiche dei conducenti di autoveicoli.

Nel corso del servizio sono stati controllati 49 autoveicoli ed identificate 62 persone.

Nello specifico, delle 49 persone sottoposte all’alcool test, una (di nazionalità straniera ma residente in Italia) è risultata positiva con un valore più del doppio del consentito: oltre alla denuncia è scattato il ritiro della patente di guida che seppur valida, non era stata convertita nel tempo limite di un anno dall’ottenimento della residenza italiana ad opera del conducente fermato. 7 persone sono state sottoposte ad esami, con esito negativo, per verificare l’assunzione di sostanze stupefacenti.

Dall’inizio dell’estate complessivamente la Polizia Stradale di Modena ha ritirato ben 21 patenti di guida a conducenti risultati essersi posti alla guida del veicolo in condizioni psicofisiche alterate da assunzione di bevande alcoliche o sostanze stupefacenti.