Lo United conquista la Promozione per la prima volta nella sua storia

Calcio - Alves e Stabile piegano lo Junior Corticella ai supplementari

0
983
Ph Veronica Albera

In quel di Zola Predosa è andata in scena la finalissima del playoff regionale tra United Carpi e Junior Corticella. I bolognesi partono forte: al 4′ cross da sinistra e girata di testa di Broglia che termina di poco alta sulla traversa. Poco dopo ci prova Busi da fuori, tiro centrale. La risposta dello United arriva da corner con il colpo di testa Bulgarelli che però non inquadra lo specchio. Al 18′ imbucata per Paramatti che entra in area e fa partire un tiro-cross che si spegne sul fondo. Alla mezz’ora Corticella a un passo dal gol. Ceci con un retropassaggio velenoso chiama in causa Rufo che rinvia male: Lambertini ne approfitta per calciare ma Ceci rinviene e salva sulla linea. Poi combinazione tra Broglia e Lambertini ma ancora Ceci spazza e salva lo United. Al 40′ episodio controverso: Ceci manda in profondità Lambruschini che trattenuto cade in area, ma per Gherardi è tutto regolare. Negli ultimi minuti del primo tempo forcing dei blucelesti, nuovamente pericolosi con Bulgarelli, che raccoglie una respinta da angolo e calcia al volo sfiorando l’incrocio dei pali. La gara però non si sblocca e le squadre vanno a riposo sullo 0-0.

In avvio di ripresa lo Junior Corticella parte forte. Al 47′ bella combinazione a destra tra Dovesi e Monari: l’8 bolognese crossa per Arbizzani che gira di testa ma trova la grande risposta di Rufo che si rifugia in angolo. Da corner lo stesso Arbizzani di testa colpisce la traversa. Alla mezz’ora appoggio sbagliato di Fire e ripartenza orchestrata da Alves: il 10 bluceleste serve Majri, ma il tiro dell’ala carpigiana è respinto da Mazzetti. Poi ancora United: rasoiata di Vezzani a pescare Majri che rientra e calcia, deviazione provvidenziale di Mazzetti in angolo. Nel finale ci provano Prandi per i carpigiani e Paone per i bolognesi ma in entrambe le occasioni tiri imprecisi. Dopo 6′ di recupero Gherardi fischia, si va all’extra time.

Tempi supplementari di totale dominio da parte dello United. Al 100′ cross basso di Signorino, palla che resta lì e conclusione di Bulgarelli a centimetri dal palo. Due minuti dopo Alves si incunea in area e scarica in porta di sinistro, ma ancora Mazzetti tiene in piedi i suoi. Poi conclusioni di Prandi e Mebelli, Mazzetti attento in entrambe le occasioni. Al minuto 111 la finale si sblocca. Angolo di Mebelli e guizzo di Alves che sfugge alla marcatura avversaria e al volo insacca di piattone. Lo Junior Corticella prova a reagire ma cinque minuti dopo lo United raddoppia in contropiede con Stabile, che salta un uomo con una grande sterzata, entra in area e batte Mazzetti sul primo palo. Finale nervoso, tra i bolognesi espulso Campanini per un fallo di reazione. Ma non c’è più tempo: al termine di una infinita serie playoff lo United Carpi guidato da mister Borghi conquista per 2 a 0 la Promozione per la prima volta nella sua storia.