Le prime di Concentrico: si parte!

L’ottava edizione di Concentrico Festival che si svolgerà a Carpi dal 9 al 18 giugno come di consueto sarà anticipata dagli esiti dei laboratori teatrali svolti durante l’anno. Si comincia mercoledì 31 maggio, alle 21, all’ex mercato coperto, con Teatro Sanitario Obbligatorio e si prosegue il 4 giugno con Les Escargots, frutto del workshop teatrale Cantiere Concentrico condotto da Andrea Saltini.

0
601

L’ottava edizione di Concentrico Festival che si svolgerà a Carpi dal 9 al 18 giugno come di consueto sarà anticipata dagli esiti dei laboratori teatrali svolti durante l’anno. 

Si comincia mercoledì 31 maggio, alle 21, ingresso gratuito, con il nuovo progetto Teatro Sanitario Obbligatorio realizzato dall’associazione culturale AppenAppena – Aps in collaborazione con Social point, progetto di inclusione sociale del Dipartimento di Salute Mentale di Modena, Aliante Cooperativa Sociale e con il sostegno di Màt – Settimana della salute mentale che presenterà l’esito del laboratorio teatrale Pianeta Volk presso l’ex mercato coperto in Piazzale Ramazzini, 50 .

La drammaturgia, scritta a più mani dai partecipanti al laboratorio e frutto del lavoro di improvvisazione, prende spunto da un fatto realmente accaduto: nel 2012 un gruppo di utenti di un appartamento protetto, stanchi del dover sottostare a rigide regole, decidono di riunirsi in gruppo attraverso la pratica del problem solving, con lo scopo di potersi autogestire il caffè del mattino.

Da qui nasce il Pianeta Volk, un’istituzione post manicomiale, dove gli abitanti vivono in pace tra loro, ma in maniera meno armonica con gli abitanti del pianeta Terra. Dopo lo spettacolo il gruppo di lavoro sarà lieto di rispondere alle domande del pubblico e aprire un momento dedicato al dibattito sui temi affrontati. 

Le anteprime del festival continuano con la nuova produzione Concentrico Factory 2023 Les Escargots, frutto del workshop teatrale Cantiere Concentrico condotto da Andrea Saltini. Lo spettacolo verrà presentato domenica 4 giugno, data che si aggiunge al 5 e 6 giugno già sold out, alle 21, presso l’Ex mercato.

Una sceneggiatura originale del regista Saltini, con le musiche originali di Enrico Pasini e Daniele Rossi. Un trionfo di metafore in armonia con l’ambientazione, una grande tavola a cui siederanno pubblico e attori per una vera e propria cena in collaborazione con chef Francesco Rompianesi – Modena Food Lab. Un racconto poetico e amorale che si sviluppa in modo esemplare per rendere sopportabile la leggenda secondo la quale i buoni sono di rado ricompensati, i cattivi spesso restano impuniti e gli innocenti vengono regolarmente sfruttati. Argomenti amari e ironici, azioni poetiche, immagini oniriche e l’innocente ossessione per il cibo.

I biglietti (20 euro cena + spettacolo) si potranno acquistare presso l’Ex mercato coperto in Piazzale Ramazzini 50 a Carpi (fino al 3 giugno tutti i giorni 10.30/13 – 17-21, oppure online attraverso la piattaforma Dice (https://dice.fm) dal sito www.comncentricofestival.it