Il viaggio del Persano, un cavallo per la salute mentale

Ha inizio, lunedì 8 maggio presso il Parco di Villa Clerici, alle 17,30, il secondo evento del Festival internazionale delle Abilità differenti. Un dialogo sui temi della psichiatria con il dottor Santo Rullo, medico psichiatra e presidente del Comitato Scientifico di Ecos - European Culture And Sport Organization che arriverà a Carpi col cavallo Esso.

0
907

Ha inizio, lunedì 8 maggio presso il Parco di Villa Clerici, alle 17,30, il secondo evento del  Festival internazionale delle Abilità differenti 2023 con l’incontro Il viaggio del Persano, ancora un cavallo per la salute mentale. Un dialogo sui temi della psichiatria con il dottor Santo Rullo, medico psichiatra e presidente del Comitato Scientifico di Ecos – European Culture And Sport Organization che arriverà a Carpi, proprio in occasione del Festival, col cavallo Esso. Esso, è il cavallo della Razza Governativa di Persano in viaggio attraverso sette regioni d’Italia in un percorso lungo 1180 chilometri che tocca i luoghi storici nazionali per incontrare i servizi e le comunità della Salute Mentale, promuovendone le tematiche e la tutela; viaggio che si concluderà al parco San Giovanni a Trieste  dove si trova la scultura in legno e cartapesta, Marco Cavallo, opera realizzata nel 1973 in forma di installazione e macchina teatrale, simbolo della Legge Basaglia.

Il 13 maggio 1978 la legge 180 (Legge Basaglia) aboliva i manicomi in Italia e il viaggio di Esso, partito dal Real sito di Carditello (Caserta), vuole riscoprire e promuovere concretamente il pensiero  basagliano per la promozione delle attività integrate di supporto e complementari al trattamento farmacologico e psicologico, stimolando la concreta partecipazione della civiltà civile al sostegno del disagio mentale. Con Santo Rullo interverranno Sergio Zini, presidente Nazareno cooperative e il dottor Fabrizio Starace, direttore del Dipartimento di Salute Mentale del’Ausl di Modena.