Alle scuole Alberto Pio è nato ‘ComPio’

Si è costituito il comitato dei genitori delle scuole medie Alberto Pio di Carpi e il nome scelto dagli undici soci fondatori è "ComPio", con esplicito rimando all’ intraprendenza e all’entusiasmo messi in campo.

0
2306

Si è costituito il comitato dei genitori delle scuole medie Alberto Pio di Carpi e il nome scelto dagli undici soci fondatori è “ComPio”, con esplicito rimando all’ intraprendenza e all’entusiasmo messi in campo. Sei i membri dell’organo direttivo con Patrizia Felletti che ricopre il ruolo di Presidente, Giulia Zanfi è vicepresidente e Carmela Zannella, segretario. La costituzione in comitato si è resa necessaria per accogliere le crescenti e molteplici richieste di supporto, di tipo economico ma non solo, provenienti da alcuni organi della scuola: ‘ComPio’ si prefigge una valutazione ordinata per assegnare le corrette priorità, cercando di garantire opportunità di sostegno nei confronti di tutti.

Lo scopo che si ripropongono i soci è quello di promuovere e sostenere attività culturali di interesse sociale rivolte ai giovani studenti e alle loro famiglie. Le finalità di questa missione sono orientate al consolidamento del successo scolastico, al supporto di alunni che vivono situazioni di svantaggio, al contrasto del bullismo e situazioni di povertà educativa. Come? “Sostenendo – affermano – le proposte degli insegnanti e  le idee dei ragazzi e dei genitori. il Comitato organizzerà anche momenti di formazione su tematiche educative ed eventi rivolti alla raccolta di risorse, per mettere a disposizione della scuola nuovi strumenti e materiale didattico”.

I volontari del “ComPio” hanno già in programma la realizzazione di feste, attività ludico ricreative,  e occasioni conviviali che coinvolgano i ragazzi. È chiaro che il successo di queste iniziative, sarà possibile solo con l’adesione di molti volontari. Sarà prezioso dunque il contributo personale di chiunque voglia dare una mano: genitori, insegnanti e personale ATA.