Marika Benatti in concerto al Museo Diocesano

Domenica 26 marzo, alle 17, al Museo Diocesano nella chiesa di Sant’Ignazio, si terrà il concerto Magnificat interpretato dall’emozionante voce della cantautrice carpigiana Marika Benatti. Lo spettacolo musicale si inserisce nella rassegna Parole & Musica al Museo.

0
755

Domenica 26 marzo, alle 17, al Museo Diocesano nella chiesa di Sant’Ignazio, si terrà il concerto Magnificat interpretato dall’emozionante voce della cantautrice carpigiana Marika Benatti. Lo spettacolo musicale, che si inserisce nella rassegna Parole & Musica al Museo, giunta ormai alla terza edizione, iniziativa che rientra nel Cammino Sinodale che vede impegnata la chiesa carpigiana in dialogo con gli artisti. 

Marika Benatti, artista molto nota in città, è una cantante che ha composto vari brani in dialetto locale e in varie lingue, eseguendo un vasto repertorio di canzoni etniche e popolari del mondo intero. Tante delle sue canzoni s’ispirano a temi universali quali la pace, la solidarietà, la lotta per i diritti umani. 

Papa Francesco, all’Angelus del 12 marzo, ha ricordato l’importanza dell’affidamento alla Vergine Madre: “Il Signore ascolta le suppliche rivolte per intercessione di Maria”. Per questo è stato scelto di aprire Parole e Musica al Museo con un concerto dedicato alla Vergine attraverso la musica e le parole di Marika Benatti capace di donare al pubblico non solo forti emozioni ma anche contenuti profondi frutto di studi e di riflessione personale. Grazie a queste proposte culturali prosegue il dialogo con gli artisti all’interno del Cammino Sinodale intrapreso dalla chiesa carpigiana attraverso queste occasioni di ascolto.