Ricollocata la Madonna dell’Incrocio grazie ad Antonio e Alessandro

E' stata ricollocata oggi nell’edicola votiva tra via don Zeno Saltini e via Tre Ponti

0
1139

Era stata rubata a fine gennaio, ed era già la seconda volta, ma è stata ricollocata oggi nell’edicola votiva tra via don Zeno Saltini e via Tre Ponti grazie all’interessamento del signor Antonio che da sempre si preoccupa della cura della Madonna dell’Incrocio. Insieme a lui c’era il signor Alessandro che si è occupato delle opere di muratura. Grazie a loro la Madonna dell’Incrocio è tornata nuovamente al suo posto.