A Novellara torna il Festival della Lentezza con la sua Ri(e)voluzione gentile

Il finale dell’anteprima del Festival della Lentezza è affidato all’esperienza e alla competenza dell’ex magistrato Gherardo Colombo che venerdì 10 marzo, alle 21, al Teatro Tagliavini di Novellara, insieme al giornalista Pierluigi Senatore, dialogherà sul tempo che stiamo attraversando.

0
703

Il finale dell’anteprima del Festival della Lentezza è affidato all’esperienza e alla competenza dell’ex magistrato Gherardo Colombo: venerdì 10 marzo, alle 21, al Teatro Tagliavini di Novellara, insieme al giornalista Pierluigi Senatore, dialogherà sul tempo che stiamo attraversando, nell’incontro Sulle Regole.

Siamo convinti che le regole siano state inventate per limitare la nostra libertà. Investire sulla scuola per creare dei cittadini liberi, in grado di scegliere, è l’unica via per diventare un popolo rispettoso delle regole.

Gherardo Colombo da anni gira le scuole di tutta Italia per parlare con i ragazzi di legalità e diritti, racconta la Costituzione italiana partendo dal presupposto dell’importanza delle regole in qualsiasi contesto sociale.

Le leggi possono arrivare fino a un certo punto e devono corrispondere al sentimento comune delle persone, altrimenti nessuno le rispetta. Istruzione, cultura e ricerca ci rendono liberi ma nel nostro Paese non ne viene riconosciuta l’importanza.

Durante l’incontro verrà messa in luce la forza della Costituzione, non solo per quanto riguarda i diritti sanciti, ma anche per la sua capacità di adeguarsi ai cambiamenti della società nel tempo.