Comunale esaurito per il ritorno di Teresa Mannino

In un Teatro Comunale tutto esaurito, venerdì 3 marzo andrà in scena Il giaguaro mi guarda storto, nuovo spettacolo di e con Teresa Mannino, che segna il ritorno a Carpi della comica siciliana a quattro anni da Sento la terra girare.

0
875

In un Teatro Comunale “tutto esaurito”, venerdì 3 marzo andrà in scena Il giaguaro mi guarda storto, nuovo spettacolo di e con Teresa Mannino, che segna il ritorno a Carpi della comica siciliana a quattro anni da Sento la terra girare. Lo spettacolo di venerdì, l’ultimo della rassegna L’altro teatro, è scritto da Teresa Mannino e Giovanna Donini, in collaborazione con Maria Nadotti; la regia è della stessa protagonista, firma le scene Maria Spazzi, le luci sono di Roberta Faiolo, i costumi dell’Istituto Melodia. 

Afferma l’attrice nelle note dello spettacolo: “Ritorno sui palchi dei teatri piena di desideri, racconti e interrogativi. Il primo desiderio è quello di ritrovarvi, scambiare sguardi con ogni spettatrice e con ogni spettatore seduto in platea dalla prima all’ultima fila, nessuno escluso, per scoprire chi siamo diventati dopo questa assenza epocale. Dai racconti d’infanzia alla difficile relazione che abbiamo con l’attesa, dalla perplessità nei confronti degli animali umani alla stima per le formiche, il filo conduttore sarà il desiderio, stupore vitale che accende sogni, infuoca cuori e libera movimento. Durante il nostro incontro potrete danzare con me, guardare in silenzio, fare domande o dare risposte. Potrete anche chiudere gli occhi, ascoltare le mie parole come fossero una ninna nanna e addormentarvi, l’importante è non smettere di sognare e tenere gli occhi ben aperti una volta fuori dal teatro”.