Una finestra spalancata sulla Siria

Oggi, mercoledì 8 febbraio, al Cinema Eden di Carpi, alle 19 e alle 21, verrà proiettato il film Nezouh  – Il buco nel cielo della regista siriana, Soudade Kaadan, con il patrocinio di Amnesty International Italia.

0
413

Oggi, mercoledì 8 febbraio, al Cinema Eden di Carpi, alle 19 e alle 21, verrà proiettato il film Nezouh  – Il buco nel cielo della regista siriana, Soudade Kaadan, con il patrocinio di Amnesty International Italia.

Quando una granata provoca uno squarcio nel tetto dell’appartamento in cui vivono la quattordicenne Zeina e i genitori, l’intera famiglia si trova improvvisamente esposta al mondo esterno. Un giorno, un ragazzo che vive nelle vicinanze cala una corda attraverso l’apertura nel tetto e Zeina scopre il suo primo assaggio di libertà. Mentre il padre è determinato e rimanere nella casa per non diventare un rifugiato, questa nuova finestra apre un mondo inimmaginabile di possibilità a lei e alla madre, che ora si trovano di fronte al dilemma se restare o partire.

Dopo la visione del film spazio a Posso dire una cosa? un momento di incontro, libero, aperto a tutti i partecipanti per condividere pensieri, riflessioni e racconti personali.