Rimpasto in Giunta, al Vice-Sindaco Stefania Gasparini la delega ai Lavori pubblici ma non finisce qui

“Nelle scorse settimane - commenta il sindaco Bellelli - su mandato dell’attuale maggioranza ho avuto modo di incontrare diverse forze politiche (ndr - Italia Viva e Azione ma il dialogo ha coinvolto anche Carpi Futura) per capire se sussiste un loro interesse nel contribuire dal punto di vista programmatico all’aggiornamento del programma amministrativo oltre verificare un eventuale impegno diretto nel governo della città, incontri che proseguiranno subito dopo la pausa natalizia, auspicando che questo percorso possa portare a un allargamento della maggioranza”.

0
544

Il Sindaco Alberto Bellelli ha firmato oggi il decreto di nomina per assegnare le deleghe che da novembre erano tornate al primo cittadino dopo le dimissioni di Marco Truzzi: vanno a Stefania Gasparini, Vice-Sindaco e Assessora a Economia, Turismo e promozione del Centro Storico, le deleghe a Lavori Pubblici, Patrimonio, Patrimonio storico-artistico, Frazioni, Viabilità e Mobilità; va all’assessore Riccardo Righi quella dei Servizi pubblici energetici.

In conseguenza dei nuovi incarichi, due deleghe della Vice-Sindaco passano ad altri assessori, e precisamente: a Davide Dalle Ave la Formazione professionale; a Mariella Lugli gli Affari Generali e servizi Demografici.

“In attesa di definire con l’attuale alleanza che ha retto finora la responsabilità del Governo locale, il possibile allargamento ad altre forze politiche nell’alveo del centro sinistra (ndr – Italia Viva e Azione ma il dialogo ha coinvolto anche Carpi Futura), ho ritenuto opportuno assegnare al Vicesindaco Stefania Gasparini le deleghe collegate ai lavori pubblici. Le sfide e le problematiche nate dopo due anni di pandemia, che si sommano alla crisi economica dovuta all’emergenza energetica, – commenta il sindaco Bellelli – impongono un aggiornamento del programma amministrativo. Nelle scorse settimane su mandato dell’attuale maggioranza ho avuto modo di incontrare diverse forze del centrosinistra per capire se sussiste un loro interesse nel contribuire dal punto di vista programmatico all’aggiornamento del programma amministrativo oltre verificare un eventuale impegno diretto nel governo della città, incontri che proseguiranno subito dopo la pausa natalizia, auspicando che questo percorso possa portare a un allargamento della maggioranza”.