Borgofortino, più spazi per i Servizi sociali

Scopo della manutenzione straordinaria è ampliare gli spazi adibiti a uffici, utilizzando i locali che accoglievano il centro diurno Borgofortino e ora liberi dopo il trasferimento nel care residence Isa Bertolini, con la creazione di nuove postazioni per il personale.

0
253

La Giunta ha approvato il progetto esecutivo e definitivo della manutenzione straordinaria di Borgofortino, il fabbricato comunale sede dei Servizi sociali dell’Unione: i lavori, che prevedono sia interventi sull’impiantistica sia opere edili, sono destinati ad ampliare e migliorare gli spazi a disposizione. In particolare, si procederà a integrare e sostituire parti dell’impianto elettrico, realizzare una rete dati, rimuovere rivestimenti e integrare intonaci, stuccature e tinteggiature.

Scopo della manutenzione straordinaria è ampliare gli spazi adibiti a uffici, utilizzando i locali che accoglievano il centro diurno Borgofortino e ora liberi dopo il trasferimento nel care residence Isa Bertolini, con la creazione di nuove postazioni per il personale.

L’inizio dei lavori, che dovrebbero durare 45 giorni, è previsto nei primi mesi del 2023. Il costo complessivo dell’intervento è 57mila euro, tutto compreso: Iva, progettazione, sicurezza.

“In attesa di realizzare la sede unificata in via Nuova Ponente – spiega Tamara Calzolari, Assessore al Sociale – abbiamo ritenuto indispensabile migliorare l’accoglienza nei locali di Borgofortino, per assicurare maggiore privacy agli utenti e alle loro delicate problematiche. I futuri locali saranno anche un’adeguata risposta alle recenti assunzioni di personale per potenziare il servizio, e alla riorganizzazione dell’intero organico da parte dell’Unione”.