Il Natale è più bello se scegli il centro storico

Per promuovere il Natale carpigiano 2022, il regista e attore Paolo Di Nita dell'Associazione Culturale Quelli del ‘29, ha ideato un'iniziativa finalizzata a sostenere le attività del centro storico, rimarcando gli aspetti solidali e i benefici collettivi e sociali che invece un acquisto online non può fornire. Il video, che ha ottenuto il patrocinio del Comune di Carpi, vede la partecipazione straordinaria dei commercianti e i titolari di alcuni dei negozi storici del centro città.

0
1153

Per promuovere e animare il Natale carpigiano 2022, il regista e attore Paolo Di Nita dell’Associazione Culturale Quelli del ‘29, ha ideato un’iniziativa finalizzata a sostenere le attività del centro storico, rimarcando gli aspetti solidali e i benefici collettivi e sociali che invece un acquisto online non può fornire. “Una città – spiega Paolo Di Nita – non si dovrebbe solo misurare dalla sua lunghezza-larghezza o dal numero dei suoi abitanti. Ma anche da una visione, una visione collettiva. Gli affari, i negozi, i negozi della mia città, sono una visione collettiva. Credo che il mio, il nostro contributo sia quello di cercare di agire come una comunità che si muove con un intento comune. Rendere bello il centro storico della nostra città, passa anche dalla creatività e dalle attività commerciali. Sono cresciuto a Carpi e molti dei commercianti, i veri protagonisti del video, sono amici e conoscenti. Volevo realizzare qualcosa che parlasse di loro, di persone, di calore, di sorrisi e di promuovere l’acquisto nei negozi piuttosto che preferire quello Online. Credo che la gente vada sensibilizzata su questo tema. Noi abbiamo scomodato addirittura Babbo Natale per aiutarci in questo intento: ludico, creativo, commerciale. C’è una mia frase del video che mi piace molto: Sono le cose che scegliamo a renderci ciò che siamo. E scegliere di acquistare in negozio è uno degli aspetti che può contribuire e sostenere la nostra città”. Ad arricchire l’atmosfera natalizia delle vie del centro, finemente addobbate e illuminate, è la partecipazione di un Babbo Natale nostrano, il carpigiano Palmiro Beneventi, che ha accolto la troupe presso la suggestiva location dell’Azienda Agricola Cà di Palmi, Casa di Babbo Natale di Montebabbio. 

Il video è frutto della coproduzione con l’Agenzia di comunicazione carpigiana Era Tutta Campagna, dei due soci Gabriele Al-Khrisha e Simone Golinelli: quando ci hanno proposto questo progetto, abbiamo capito subito che la voglia di farlo era tanta. Era da molto tempo che volevamo fare qualcosa per la nostra città. Il nome stesso della nostra azienda è, oltre al gioco di parole con ‘campagna pubblicitaria’, un modo per dire quanto per noi sia importante l’identità attraverso la terra di appartenenza. Ci teniamo a ringraziare tutte le realtà coinvolte e soprattutto tutti i commercianti del centro storico di Carpi per essersi messi in gioco con noi su questo bellissimo progetto”.

Il video infatti, che ha ottenuto il patrocinio del Comune di Carpi, vede la partecipazione straordinaria dei commercianti e i titolari di alcuni dei negozi storici del centro città. Il cast attoriale è composto anche da quattro giovani attori, allievi dell’Academy teatrale Quelli del ‘29: Ambra Pasquariello, Adam Bennajah, Violante Storchi e Nicola Bussei, alla loro prima esperienza artistica. Il video è stato realizzato anche grazie al contributo delle figure tecniche di Federico Bertesi, Maria Giulia Marri e Federico Monaco.