“Può una città di 73mila abitanti avere dei bagni pubblici in queste condizioni?”

A chiederselo è una nostra lettrice che lamenta la chiusura dei bagni “storici” a ridosso del Cortile d’onore di Palazzo Pio e pure quelli provvisori installati in Piazzale Re Astolfo.

0
795

“Può una città di 73mila abitanti avere dei bagni pubblici in queste condizioni?”. A chiederselo è una nostra lettrice che lamenta la chiusura dei bagni “storici” a ridosso del Cortile d’onore di Palazzo Pio e pure quelli provvisori installati in Piazzale Re Astolfo.