Sventato dai Carabinieri un giro di cocaina e hashish

I Carabinieri della Compagnia di Carpi, nel corso della notte appena trascorsa, hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di misure coercitive, emessa dal Gip del Tribunale di Modena su richiesta della Procura, nei confronti di nove persone indagate a vario titolo di concorso in spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Sei di queste sono state portate in carcere, due sono agli arresti domiciliari e una ha l’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria. 

0
961

I Carabinieri della Compagnia di Carpi, nel corso della notte appena trascorsa, hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di misure coercitive, emessa dal Gip del Tribunale di Modena su richiesta della Procura, nei confronti di nove persone indagate a vario titolo di concorso in spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Sei di queste sono state portate in carcere, due sono agli arresti domiciliari e una ha l’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria.

Il provvedimento è stato emesso al termine di un’attività d’indagine condotta dal novembre 2019 al settembre 2020 dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Carpi. Le prove raccolte dai militari hanno consentito di acquisire gravi indizi di colpevolezza nei confronti degli indagati circa numerosi episodi di spaccio di droga, soprattutto cocaina e hashish, nella zona di Modena e della Bassa.