Una quercia per Alice Aldrovandi e tanti eventi al Crea per gli amanti della natura insieme alla Lipu

Numerosi gli appuntamenti che si susseguiranno nel corso del mese di novembre organizzati per gli amanti della natura dalla sezione carpigiana della Lipu e non solo. Le famiglie sono invitate per rendere il Crea ancora più bello.

0
644
Bimbi piantano un albero al Crea

Numerosi gli appuntamenti che si susseguiranno nel corso del mese di novembre organizzati per gli amanti della natura dalla sezione carpigiana della Lipu e non solo. Si parte il 19 novembre, alle 15,30, quando nel Bosco della Cappuccina alcuni componenti della Consulta Ambiente di Carpi pianteranno una farnia in memoria dell’indimenticata ambientalista nonché socia Lipu, Alice Aldrovandi scomparsa prematuramente un anno fa.

Le associazioni proponenti, ovvero Ekoclub, Legambiente, Lipu, WWF Carpi e Parco Lama, si prenderanno cura di questa quercia per i primi tre anni.

Il 20 novembre invece l’appuntamento è all’ex vivaio Crea di Cibeno dove la Lipu organizza la Festa degli alberi. Per l’occasione, dalle 9,30 alle 12,30, tutti coloro che lo desidereranno, comprese le famiglie coi propri bambini, potranno aiutare i volontari dell’associazione a mettere a dimora nuove essenze autoctone, perlopiù arbusti, nella zona perimetrale del Crea per infoltire il bosco. Ai più piccoli sarà invece affidato il compito di seminare fiori e piante erbacee nella zona del prato per la gioia dell’avifauna che popola questa preziosa oasi urbana.

Ricordiamo poi che lo scenografico e grandioso teatro giapponese Kabuki approderà per la prima volta a Carpi in occasione del quarantesimo anniversario della fondazione della Scuola Aikido diretta dal maestro Giuseppe Lisco: l’appuntamento è il 25 novembre, a partire dalle 21, in Teatro Comunale con la Compagnia giapponese Manjushaka (per info e prenotazioni dei biglietti: aikidocarpi@alice.it – 059.688998). I proventi dello spettacolo saranno devoluti alla sezione carpigiana della Lipu e verranno utilizzati per acquistare l’attrezzatura necessaria per realizzare nidi artificiali e per creare un sentiero nel bosco a nord del Crea.

I volontari della Lipu sono poi disponibili a fare delle visite guidate alla scoperta di questo angolo incantato: un luogo che ai suoi lati è stato eroso dal cemento delle nuove costruzioni e che merita di essere preservato. A ogni costo. 

Jessica Bianchi