Monica Malagoli, per la quinta volta, alla Maratona di New York

E’ stata la sua quinta volta a New York ma, sorride la carpigiana Monica Malagoli, “ogni volta partecipare a quella maratona è un’emozione straordinaria e indescrivibile”.

0
858

E’ stata la sua quinta volta a New York ma, sorride la carpigiana Monica Malagoli, “ogni volta partecipare a quella maratona è un’emozione straordinaria e indescrivibile”.

In partenza nella Grande Mela, a una delle maratone più amate al mondo, c’era anche Monica, a sfidare, ci racconta, “un gran caldo e tanta umidità”. Ma questa non è una corsa, bensì “un’avventura”, un simbolo capace di richiamare ogni anno migliaia e migliaia di runner. “Essere tra loro e correre attraverso i luoghi più emblematici e suggestivi di questa metropoli che non dorme mai è sempre un piacere” conclude Monica.