Rinnovato il direttivo del Panda Carpi, l’associazione che gestisce l’Oasi La Francesa

L’oasi sarà aperta anche domani, martedì 1° novembre e chiuderà la domenica successiva.

0
410
Da sinistra Franco Losi e il vice presidente Carlo Turci

In duemila hanno varcato nel corso del 2022 la soglia di quel bellissimo gioiello naturale che è l’oasi la Francesa di Fossoli, in gran parte giovani e giovanissimi insieme ai loro insegnanti. L’area, rinaturalizzata grazie allo straordinario impegno dei suoi volontari, è gestita dall’associazione Panda Carpi e ogni anno richiama non solo le scuole del territorio ma centinaia e centinaia di appassionati Birdwatcher e amanti della natura. Nel corso dell’assemblea annuale, oltre a tirare le fila dell’attività svolta, si è provveduto al rinnovo del Consiglio Direttivo del Panda Carpi per il prossimo triennio. Rieletti all’unanimità il presidente Franco Losi, il suo vice Carlo Turci e i consiglieri.

L’assemblea ha infine deciso, dopo due anni di stop forzato a causa della pandemia, di organizzare la tradizionale Cena degli Auguri a dicembre presso il Circolo Guerzoni. 

L’oasi sarà aperta anche domani, martedì 1° novembre e chiuderà la domenica successiva.