Pronto soccorso, l’Ausl conferma il suo impegno per migliorare sicurezza e organizzazione

Proseguono gli incontri istituzionali e la collaborazione con le forze dell’ordine per rafforzare il presidio della sede, mentre si lavora sull’organizzazione e sul personale. “La convocazione del Comitato di Ordine e Sicurezza dedicato alla sicurezza dei presidi ospedalieri e degli operatori - ha annunciato il sindaco di Carpi, Alberto Bellelli, nel corso della seduta del Consiglio Comunale di ieri, giovedì 27 ottobre - è fissata all’8 novembre”.

0
257

L’Azienda Usl di Modena ha proseguito in queste settimane il proprio impegno sul Pronto Soccorso dell’Ospedale Ramazzini di Carpi, da un lato dando corso a ulteriori procedure di reclutamento di personale, dall’altro lavorando con interventi formativi, strutturali e di riorganizzazione ed efficientamento dell’assetto, anche con l’obiettivo di garantire maggiore sicurezza ai professionisti e cittadini.

Previsti e sono già in fase di attuazione interventi rispetto ai sistemi di sicurezza, tra cui il potenziamento della videosorveglianza e della presenza in PS dei servizi di vigilanza. A tal proposito è previsto a breve anche un incontro in Prefettura sul tema della sicurezza delle strutture sanitarie per rafforzare il presidio e la collaborazione con tutte le forze dell’ordine.

Contemporaneamente si sta intervenendo sul versante organizzativo con nuove istruzioni operative interne e con interventi sul front office del triage, con l’obiettivo di aumentare il tempo da dedicare al primo contatto col paziente.

Infine saranno potenziati i momenti formativi e di supporto al personale, sia per la gestione dei comportamenti aggressivi e degli atti di violenza a danno dei lavoratori con corsi di de escalation per i professionisti dell’equipe, sia attraverso l’offerta di un supporto psicologico individuale per un sostegno personalizzato al singolo operatore.

“La convocazione del Comitato di Ordine e Sicurezza dedicato alla sicurezza dei presidi ospedalieri e degli operatori – ha annunciato il sindaco di Carpi, Alberto Bellelli, nel corso della seduta del Consiglio Comunale di ieri, giovedì 27 ottobre – è fissata all’8 novembre”.

Salvo imprevisti, il primo cittadino si recherà in Ps il prossimo 3 novembre per portare la sua solidarietà ai professionisti che vi operano.