Accendere fuochi nelle aree verdi è una nuova moda?

Varie le segnalazioni di accensione di fuochi nei parchi.

0
888

Nella giornata di ieri, mercoledì 12 ottobre, è stata incendiata una giostrina per bambini nell’area verde tra via Nuova Ponente e via Mozart: nonostante l’immediato intervento dei Vigili del Fuoco il gioco è andato completamente distrutto.

Giostrina incendiata il 12 ottobre nell’area verde tra via Nuova Ponente e via Mozart

Un atto doloso condannabile e che non può essere derubricato a semplice goliardata anche perché ultimamente accendere fuochi nelle aree verdi pare essere diventata una moda come ci scrive una lettrice: “il 7 ottobre, in mattinata, ho trovato del materiale bruciato sullo scivolo del parco dell’ex Foro Boario. Nonostante in quel momento non vi fossero fiamme ho immediatamente contattato i Vigili urbani”.

7 ottobre, materiale bruciato sullo scivolo del parco dell’ex Foro Boario

Ancora prima, il 24 settembre, ci era arrivata un’altra segnalazione dal Parco Berlinguer dove alcuni ragazzini avevano appiccato un piccolo rogo su un tavolo dell’area verde di via Magazzeno, prontamente spento grazie al pronto intervento di una signora corsa al vicino sgambatoio per cani da dove ha preso una ciotola poi riempita con l’acqua della fontanina. Un fenomeno da tenere monitorato.

24 settembre, piccolo rogo su un tavolo dell’area verde di via Magazzeno