Un’istantanea su Carpi nel nuovo spettacolo della Compagnia teatrale Gli Omini

Lo spettacolo dal titolo Dimmi tutto Chèrp, andrà in scena il 4 e il 5 ottobre, alle 21, negli spazi dell’Ex mercato coperto di Piazzale Ramazzini, 50 all’interno della rassegna Mostra Pur - Territorio, Arte, Cultura.

0
379

Da più di dieci anni la Compagnia teatrale Gli Omini costruisce i propri spettacoli con le parole della gente che incontra per strada. Gli Omini arrivano in un posto, lo vivono, lo ascoltano. Come piccoli esploratori si lanciano alla ricerca dell’umano, registrando conversazioni con gli abitanti e i passanti, indagando il quotidiano per rendere memoria il tempo presente. Con le parole e le sensazioni raccolte, scrivono e mettono in scena uno spettacolo che vive solo una volta, solo in quel posto. Questa volta tocca ai carpigiani. Gli Omini sono in città da una decina di giorni, frequentano bar, chiese, strade e case, cercando di conoscere più gente possibile per diventare l’orecchio di Carpi. Sono come spugne, pronti ad assorbire gli umori e le parole, gli sfoghi e i desideri dei carpigiani, per restituire uno spettacolo su Carpi e per Carpi. Un’istantanea sulla nostra città. 

Lo spettacolo dal titolo Dimmi tutto Chèrp, andrà in scena il 4 e il 5 ottobre, alle 21, negli spazi dell’Ex mercato coperto di Piazzale Ramazzini, 50 all’interno della rassegna Mostra Pur – Territorio, Arte, Cultura. Il progetto è teso a rafforzare la fase di ascolto e programmazione urbanistica, alla ricerca di un metodo alternativo di partecipazione della città, raccontata per come viene percepita dalle persone e per come vuole essere, rafforzando gli elementi conoscitivi e strategici alla base del nuovo Piano Urbanistico Generale.

Per info e prenotazioni: 3382923478 info@appenappena.it 

Ingresso gratuito fino a esaurimento posti.