Nasce Clotilde, la nuova sezione lattanti che completa il polo d’infanzia in via Traversa San Giorgio

Da quest'anno la società educativa Essequadro che gestisce il nido Colorado e la scuola d'infanzia Matilde Capello, apre le porte di Clotilde, una nuova sezione dedicata ai bambini dai 4 ai 9 mesi, con ambienti studiati per prendersi cura del neonato, stimolarlo e accompagnarlo nella crescita, con flessibilità negli orari e massima disponibilità per l'allattamento. L'inaugurazione ufficiale della sezione Clotilde, che è già attiva con alcuni iscritti, avrà luogo nel pomeriggio di sabato 1° ottobre, alla presenza delle autorità e sarà aperta a tutta la cittadinanza, per consentire a chi lo desidera di vedere gli spazi, parlare con lo staff ed eventualmente iscrivere il proprio figlio.

0
959
Silvia Sinigalia e Sonia Zaldini

Il polo educativo 0-6 anni di via Traversa San Giorgio che fa capo alla società Essequadro di Silvia Sinigalia e Sonia Zaldini, si arricchisce di una nuova sezione chiamata Clotilde dedicata ai piccolissimi, ovvero ai bambini dai 4 ai 9 mesi. 

Un’importante novità che arriva dopo il passaggio di testimone nella gestione della scuola paritaria Matilde Capello dalla Fondazione Opere Pie alla società Essequadro, che già da anni coordina la scuola d’infanzia di via Traversa San Giorgio n°41, oltre che il nido Colorado. L’obiettivo dei gestori è quello di dar vita a un sistema integrato di educazione.

“La sezione per lattanti Clotilde è un sogno che culliamo da anni – spiegano Sonia Zaldini e Silvia Sinigalia – e quando dal 1° settembre 2022 siamo diventati gestori della scuola Matilde Capello, abbiamo potuto realizzarlo. Siamo molto orgogliosi di questa nuova sezione per molteplici aspetti, innanzitutto per gli ambienti: uno spazio interno e uno esterno che dialogano tra di loro, grazie ad un’enorme finestra che permette ai bambini di vivere il fuori quando sono dentro e viceversa. Un altro aspetto che caratterizza Clotilde è la flessibilità oraria per permettere ai piccoli e alle famiglie di ambientarsi e continuare a frequentare con grande serenità. Le mamme che desiderano allattare avranno quindi la possibilità di venire a farlo, così come i papà o i nonni potranno venire a dare il biberon se lo desiderano, concordando l’orario con le educatici. Questa è una grande opportunità sia per i piccoli che per i genitori e rientra nella nostra missione di accompagnare la crescita dei bambini in perfetta sinergia con le famiglie.

Anche dal punto di vista dell’alimentazione, grazie alla presenza della cucina interna, c’è grande opportunità di personalizzazione dei pasti in base alle esigenze.

Un altro tratto distintivo di Clotilde e, in generale del nostro polo educativo, è la circolarità di pensiero tra tutte le educatici che ne fanno parte. C’è grande scambio e collaborazione tra le educatrici del nido e quelle della scuola d’infanzia per garantire una continuità educativa ai bambini”.

L’inaugurazione ufficiale della sezione Clotilde, che è già attiva con alcuni iscritti, avrà luogo nel pomeriggio di sabato 1° ottobre, alla presenza delle autorità e sarà aperta a tutta la cittadinanza, per consentire a chi lo desidera di vedere gli spazi, parlare con lo staff ed eventualmente iscrivere il proprio figlio. 

Chiara Sorrentino