Polisportiva Nazareno, “cresce la voglia di fare sempre meglio”

La grande Nazza Family si è ritrovata per presentare la nuova stagione sportiva: la squadra carpigiana di cheerleading rappresenterà l’Italia ai Mondiali e quella di basket punta a fare un passo avanti. Premiati i risultati di bambini, bambine, ragazzi e ragazze tra ginnastica, cheerleading, cheerdance, multisport, pallacanestro e centro estivo NazzaCamp.

0
799
Le atlete della Polisportiva Nazareno nel TEAM ITALIA FICEC ICU per i Mondiali 2023 Sarà un team composto esclusivamente da ragazze carpigiane della Polisportiva Nazareno a volare a Orlando il prossimo anno, per rappresentare l’Italia agli Icu (International Cheer Union) Championship 2023 nella categoria All Girl Elite. Lo staff tecnico che seguirà il team in questa nuova avventura è composto dall’oramai consolidato terzetto: Maddalena Bigarelli, da sempre coach e responsabile tecnico del settore Cheersport per Nazareno, Gloria Castellini e Giorgia Po, atlete storiche e di vertice per innumerevoli stagioni nella squadra Flames Senior, passate da qualche anno a vivere la pedana nella veste di coach di esperienza. Le 24 ragazze del Team Italia Fice Icu hanno dai 16 ai 22 anni, saranno sostenute in questa avventura dall’ azienda carpigiana Centrum Srl, Main Sponsor del Team Italia Ficec Icu. Centrum, da anni partner della Polisportiva Nazareno per il settore basket e ginnastica artistica, non ha mancato di confermare la sua solida presenza anche in questo nuovo ed emozionante progetto.

“La voglia è quella di fare sempre meglio con la speranza di vivere una stagione ricca di successi come quella scorsa” afferma il Presidente della Polisportiva Nazareno Davide Testi, storico allenatore di pallacanestro a cui è affidata la guida della società. Al ‘Party con Noi’ sabato 17 settembre presso il Club 33 ci sono tutti: bambini, bambine, ragazzi e ragazze tra ginnastica, cheerleading, cheerdance, multisport, pallacanestro e centro estivo NazzaCamp che, insieme ai loro coach formano la grande Nazza Family come recita il claim sulle felpe consegnate ai meritevoli ispirato all’hashtag #nazarenourfamily.

Il Presidente Davide Testi

Presidente, quali sono gli obiettivi?

“L’incremento dei tesserati che attualmente sono 800 e le conferme dei risultati sportivi delle squadre di pallacanestro e cheerleading. Dopo la conferma a livello nazionale in due categorie, la grande novità è che sarà tutto carpigiano il team Italia Ficec che parteciperà ai Mondiali di Orlando: rappresenteremo l’Italia nella competizione in programma tra marzo e aprile 2023”.

Storica società di pallacanestro la Nazareno come scenderà in campo nella prossima stagione?

“E’ la 33esima stagione di basket a Carpi e siamo parte della storia. Affrontiamo il nuovo campionato di promozione con una squadra molto giovane che è la conferma di quella che ha concluso positivamente la passata stagione e affronta la prossima con maggiore esperienza”.

WAVES SENIOR GINNASTICA CHEERDANCE NAZARENO

Dopo la chiusura di alcuni impianti, è caldo il tema ‘palestre’ a Carpi, città che sconta una carenza ormai cronica di strutture sportive. Come è messa la Nazareno?

“Il tema è spinoso ma abbiamo superato le difficoltà relative alla chiusura della palestra delle scuole medie Focherini trovano un punto di equilibrio tra le nostre esigenze e le disponibilità dell’amministrazione comunale. Ci alleniamo al Palazzetto dello Sport Enzo Ferrari, alla palestra della Solidarietà (accanto al cinema Space City), nella tensostruttura Ciccio Siligardi accanto alle scuole medie Focherini, nella palestra del Liceo Fanti e anche in quelle delle medie Margherita Hack e delle Da Vinci”.

BASKET NAZARENO PROMOZIONE E’ stata confermata in toto la squadra allenata da Luca Barberis che, militando in Promozione con la stragrande maggioranza di esordienti per la categoria, ha sfiorato un’incredibile qualificazione alla post-season per solo un punto nella differenza canestri. Il roster è stato confermato con la sola eccezione del modenese Yeyson Bardelli, approdato in serie D a Mo.Ba.: al suo posto, anche sfruttando la contemporanea retrocessione di Reggiolo, torna a casa Giacomo Salami, talentuosa guardia carpigiana del ‘97, già utilizzato per un paio di uscite nel mese di marzo, ma subito bloccato dal Covid nella parte finale della stagione 21-22. Affiancherà, nella pattuglia degli esterni, il sempreverde Alessandro Losi e i giovani Marco Canevazzi, i fratelli Lugli Riccardo e l’Under 16 Lorenzo, Matteo Guandalini, Samuele Rizzo, Lorenzo Righi e i gemelli imprevedibili Mauro e Paolo Beltrami; sotto le plance dovranno fare la voce grossa Federico Manzini assieme a Emanuele Bonfiglioli, Christian Prampolini e agli under Leonardo Ferrari (2005) e Pietro Termanini (2006), piacevolissime sorprese delle ultime uscite stagionali.
GOLD SENIOR GINNASTICA ARTISTICA NAZARENO