In ricordo di Lauro Lamma

E’ mancato questa mattina, 8 settembre, il prof. Lauro Lamma. Aveva 93 anni ma ancora attivo, infatti in tanti lo ricordano con simpatia perché fino a pochi giorni fa lo avevano visto svolgere le sue commissioni in Corso Fanti e in altre parti della città e salire a bordo della sua 600 bianca, spesso insieme alla moglie Luisa Battini.

0
1611

E’ mancato questa mattina, 8 settembre, il prof. Lauro Lamma. Aveva 93 anni ma ancora attivo, infatti in tanti lo ricordano con simpatia perché fino a pochi giorni fa lo avevano visto svolgere le sue commissioni in Corso Fanti e in altre parti della città e salire a bordo della sua 600 bianca, spesso insieme alla moglie Luisa Battini. Una vita dedicata alla scuola prima come docente di lettere, latino e greco al Liceo Corso di Correggio e poi dai primi anni ’70 preside prima a Rolo e poi alle Ciro Menotti di Carpi dove ha concluso la sua carriera professionale. Una volta in pensione si è dedicato alla famiglia, padre di Laura e Luigi, nonno e bisnonno affettuoso e sempre disponibile per una parola e un aiuto lascia un grande vuoto tra suoi cari. Nel tempo libero amava recarsi al Club del Corso che per anni è stato il suo luogo di svago con gli amici. Assiduo frequentatore della biblioteca comunale amava la lettura di libri e giornali e continuava a coltivare lo studio dei suoi classici preferiti in latino e in greco.

Venerdì 9 settembre alle ore 18.30 il Santo Rosario e sabato 10 settembre alle ore 9.30 le esequie sempre nella chiesa di San Giuseppe Artigiano a Carpi

La Redazione di Tempo esprime le più sentite condoglianze al direttore del settimanale diocesano Notizie Luigi Lamma e alla sua famiglia