A.C. Carpi, tifoseria delusa per la campagna abbonamenti: “ma garantiremo sempre il nostro sostegno”

“Facciamo queste amare considerazioni - dice il gruppo ultras Guidati dal Lambrusco - alla fine della breve campagna abbonamenti, perché non abbiamo voluto creare polemiche che la disturbassero, ma garantiremo sempre e comunque il nostro sostegno”.

0
599

“Ci siamo – scrive il gruppo ultras Guidati dal Lambrusco – dopo un’estate tranquilla, il ritiro e diverse amichevoli, inizia il campionato, e con il nostro motto (che non sono semplici parole ma uno stile di vita) Mai per Moda, ci apprestiamo a seguire e sostenere ovunque il nostro amato A.C. Carpi.  Siamo sinceramente grati alla società per gli sforzi economici fatti, per il ritrovato nome storico, tanto caro ai veri cuori  biancorossi, e per l’impegno e la passione messi per gettare le basi per un futuro serio e  soddisfacente. Di contro, ci lascia delusi e perplessi la campagna abbonamenti. Abbiamo chiesto al presidente  prezzi popolari per la curva, per invogliare tutti i tifosi a restare vicini anche in questa categoria, ma purtroppo si sono invece rivelati molto alti, più dello scorso anno, delle nostre concorrenti in D e di tutte le squadre di serie C e anche di B vicine. Ma la cosa che ci ha più deluso, dopo i numerosi attestati di stima verso la tifoseria, è  la totale assenza di riconoscimento per gli abbonati della scorsa stagione, quelli che decisero di sostenere il coraggio e la passione dimostrata dalla nuova società, abbonandosi praticamente a scatola chiusa. Facciamo queste amare considerazioni alla fine della breve campagna abbonamenti, perché non abbiamo voluto creare polemiche che la disturbassero, ma garantiremo sempre e comunque il nostro sostegno”.