Sicurezza, la Polizia di Stato passa al setaccio il centro storico

Proseguono a Carpi i controlli della Polizia di Stato con il concorso della Polizia Locale, finalizzati a contrastare i reati predatori, lo spaccio di sostanze e l’immigrazione clandestina. Identificate 96 persone, di cui 36 di nazionalità straniera, e controllati 29 veicoli.

0
472

Proseguono a Carpi i controlli della Polizia di Stato con il concorso della Polizia Locale, finalizzati a contrastare i reati predatori, lo spaccio di sostanze e l’immigrazione clandestina.

Identificate 96 persone, di cui 36 di nazionalità straniera, e controllati 29 veicoli. I pattugliamenti hanno interessato in particolare via Aldo Moro, Corso Cabassi, via Fanti, via Ciro Menotti, via 3 febbraio, via Donatori di Sangue, Viale dei Cipressi e via Nuova Ponente.

Un 25enne è stato fermato per un controllo in via Fanti: il giovane, sottoposto alla misura di prevenzione dell’Avviso Orale con divieto di portare con sé o di utilizzare apparecchiature radiotelefoniche, è stato trovato in possesso di un telefono cellulare; per tale violazione il 25enne è stato denunciato. Un cittadino straniero, residente fuori regione, è stato segnalato in quanto inottemperante al provvedimento di ammonimento per violenza domestica, emesso dal Questore di Rovigo il 2 agosto scorso, essendosi presentato presso l’abitazione della ex moglie, nonostante il divieto. L’intervento degli agenti ha consentito l’immediato allontanamento della persona.