Polizia di Stato, il taser arriva anche a Carpi

Da oggi il Taser, già introdotto nel capoluogo per gli agenti della Squadra Volante a partire dal 4 luglio, è in uso anche nei Commissariati di Carpi, Sassuolo e Mirandola.

0
1182

Da oggi il Taser, già introdotto nel capoluogo per gli agenti della Squadra Volante a partire dal 4 luglio, è in uso anche nei Commissariati di Carpi, Sassuolo e Mirandola.

Tale dispositivo permette agli operatori di gestire secondo tassi più elevati di sicurezza ed efficacia alcune situazioni particolarmente difficili, di concreto ed elevato pericolo per la collettività con un importante scopo di deterrenza ai fini di prevenzione. 

Gli operatori hanno ottenuto l’abilitazione al termine di una specifica attività di addestramento ad opera di istruttori di tiro formati presso il “Centro nazionale di specializzazione e perfezionamento nel tiro” di Nettuno. 

L’attività di formazione è stata orientata a definire, in maniera puntuale e completa, tutti gli aspetti relativi al corretto e legittimo utilizzo dello strumento, dai riferimenti normativi agli aspetti sanitari e ai protocolli tecnico-operativi affinché sia garantita, insieme all’efficacia dei singoli interventi, la sicurezza degli operatori e dei soggetti coinvolti in aderenza ai principi di sussidiarietà, proporzionalità e adeguatezza.