I commercianti scandiscono in coro: “No ZTL”

Una sessantina i commercianti che hanno aderito alla protesta organizzata da Barbi e De Rosa

0
1257

Si sono ritrovati sotto il Municipio per dire no all’estensione della Ztl in centro storico a Carpi: tanti i commercianti che hanno aderito alla protesta organizzata da Barbi e De Rosa sabato 2 luglio alle 13 dopo che l’amministrazione comunale ha avanzato la proposta di estendere ulteriormente la Zona a Traffico Limitato. Il coro scandisce: no ztl.

“Non ci sono proposte per rendere il centro attrattivo – sostengono Michele De Rosa e Massimo Barbi – e non è certo questo il momento per penalizzare i commercianti dopo due anni di pandemia e i rincari incontrollati”.

In tutto sono una sessantina i commercianti e sostengono che “solo un centro di qualità può essere attrattivo e la qualità la fanno i negozi e gli esercizi. Non è il momento di chiudere ma di aprire!”.

Dopo la manifestazione “promuoveremo una petizione e ogni commerciante potrà all’interno del proprio esercizio raccogliere firme. Le presenteremo al Sindaco per dire che non solo i commercianti sono contro la Ztl ma tanti cittadini. Non così, non adesso” conclude De Rosa.