In viaggio in bici da Carpi a Catanzaro: la nuova avventura di Jlenia e Michele

Jlenia Amelio e Michele Iacomino raccontano il loro viaggio da nord a sud in bicicletta. GUARDA TUTTE LE FOTO

0
5512

Anche quest’anno ci siamo regalati un bellissimo cicloviaggio. È stata un’ avventura stupenda, ci siamo divertiti ed emozionati tantissimo, nel bene e nel male. In otto giorni abbiamo percorso 1326,81 Km, con una media di 160 km al giorno e 13.351D+, partendo da Carpi per arrivare fino a Catanzaro città natale di Jlenia.
Abbiamo attraversato 7 regioni, pedalando nell’entroterra passando da città storiche come Firenze, Perugia, luoghi di pellegrinaggio come la meravigliosa Assisi, incrociato incredibili ciclovie come la “Vecchia Ferrovia” Spoleto/Norcia, per poi proseguire per il cammino delle Terre Mutate Norcia, Amatrice e L’Aquila. Nei giorni successivi proseguivamo verso Napoli lasciandoci alle spalle gli splendidi e freschi Appennini per percorrere la Costa Tirrenica attraverso il Cilento, Pisciotta, Palinuro, Camerota, Policastro, Sapri, Maratea, lungo strade che ti lasciano semplicemente a bocca aperta. Lasciata la Campania, abbiamo percorso pochissimi chilometri in Basilicata per poi approdare in Calabria fino a Lamezia dove abbiamo preso la direzione verso Catanzaro.
Siamo passati dai 10 gradi di Amatrice ai 40 gradi del Catanzarese.
Abbiamo attraversato tante riserve naturali, laghi e fiumi e visto tanto bel mare. Abbiamo conosciuto tante brave persone che, incuriosite, ci hanno offerto cibo e ristoro. Non siamo mai stati soli. Un’ esperienza indimenticabile. Che ti stimola per diversi aspetti. Il viaggio in bici ti proietta in un’altra dimensione. Direttamente a stretto contatto con le strade, i luoghi che visiti. Perfettamente a tuo agio con l’essenziale perché tutto quello che ti circonda è ciò che realmente serve. Il nostro è proprio il Bel Paese.
Siamo stati felici di avere sempre tutti accanto, le nostre famiglie ed i nostri amici, che ci hanno sostenuto e dato morale.