Giorgia porta in Italia la filosofia di Hatha Equus: “complici felici di cavalli felici”

Giorgia Ghizzoni, nata e cresciuta a Carpi ma residente negli Stati Uniti dal 2014, a luglio ritorna in Italia, per portare anche qui l’approccio equestre Hatha Equus, di cui è socia, con un corso che si terrà dal 19 al 24 luglio presso il centro I Cavalli del Farma a Monticiano (Siena), rivolto a tutti gli equestri italiani che vogliono esplorare l'unisono con il proprio cavallo attraverso i principi del training in libertà, della motivazione intrinseca e del Rinforzo Positivo.  

0
806
Giorgia Ghizzoni e la sua mustang Sombra che giocano in libertà Intrinzen Foto di Michael Cahoon

Per chi sogna un rapporto con il proprio cavallo dove ognuno sia libero di essere se stesso e di esplorare la propria definizione di atleta felice, senza coercizione, minacce o psicologia inversa, arriva anche in Italia l’approccio di Hatha Equus, il team di trainer/istruttori con base a Longmont, in Colorado, di cui Giorgia Ghizzoni – 33 anni, nata e cresciuta Carpi, ma residente dal 2014 negli Stati Uniti – è socia insieme alla socia fondatrice Elizabeth Riecks. Il corso, rivolto a tutti gli equestri italiani, si terrà dal 19 al 24 luglio presso il centro I Cavalli del Farma a Monticiano, in provincia di Siena. “Si tratta di un paradigma innovativo – spiega Giorgia Ghizzoni – basato su studi scientifici che le grandi università americane hanno recentemente approfondito con grandi risultati negli sport competitivi. Il nostro è un approccio incentrato su consenso e motivazione intrinseca in grado di far sentire il proprio cavallo un atleta felice e creativo, dandogli scelta (dove possibile) e una voce, per far sì che tra l’uomo e il cavallo si instauri un rapporto di complicità e supporto reciproco”.

Come è nata l’idea di organizzare un corso in Italia?

“Il corso in Italia è nato quasi per caso. Intrinzen, una delle principali filosofie che pratichiamo, si basa su una scienza del movimento all’avanguardia ancora poco diffusa (Ecological Dynamics e CLA). Gli Intrinzeners”nel mondo sono ancora pochissimi. Cercandone altri su Instagram, ho trovato Bianca (su Ig @seventhmyking), che vive a Bologna. Bianca era venuta a conoscenza delle discipline del Rinforzo Positivo e di Intrinzen e aveva capito che erano l’unica via possibile di comunicazione con il suo cavallo, aggressivo e problematico. Ciò che le impediva di acquisire gli insegnamenti di Kathy Sierra, fondatrice di Intrinzen e nostra insegnante, era la barriera linguistica. Quando ci siamo parlate non le sembrava vero che ci fosse qualcuno esperto dell’approccio e capace di insegnarlo in italiano! Kathy Sierra concede a pochissimi l’abilitazione a insegnare ufficialmente Intrinzen, e Hatha Equus Italia è la prima e unica autorizzata in Italia. Siamo anche tra i pochissimi che insegnano il Rinforzo Positivo ‘accurato’, che spesso in Italia viene confuso con ‘l’arte di viziare il cavallo elargendo biscottini’, senza sapere che non è nemmeno necessario utilizzare cibo nel Rinforzo Positivo! Bianca ha invitato un paio di amiche alla conversazione e, nel giro di tre mesi, Hatha Equus Italia ha lanciato il suo primo corso virtuale. Da allora ne abbiamo tenuti parecchi online e ora finalmente realizzeremo il nostro primo corso dal vivo”.

Perché avete scelto proprio il centro I Cavalli del Farma come sede del corso?

“Ho conosciuto Martina Besana, medico veterinario e socia fondatrice del centro, in un’accademia online. Da allora, siamo diventate amiche e ci sosteniamo a vicenda nelle nostre professioni equestri.

Nell’azienda agricola sede della asd I cavalli del Farma i cavalli vivono in gestione naturale. Martina e il marito Alessio hanno creato un angolo di paradiso per cavalli e umani; offrono lezioni e passeggiate a cavallo in modo ‘gentile e connesso’ con i loro partner equini. Poiché hanno molti punti in comune con la nostra visione e la nostra filosofia, l’hanno messo a nostra disposizione per il corso estivo. Non potremmo essere piú grate, e che fortuna che la posizione sia così centrale, considerando che i nostri allievi provengono dal nord al sud dell’Italia! Siamo impazienti di dare il benvenuto anche ai nuovi uditori che conosceremo in questa occasione. E le iscrizioni sono ancora aperte”.

Sarà un unicum oppure avete già in mente di organizzare altri corsi in Italia?

“Questo è il primo, ma stiamo già ricevendo richieste da tutta Italia. Non abbiamo ancora la prossima data ma la annunceremo appena possibile. Intanto, chi avesse domande o richieste, ci può contattare su Instagram (@hatha_equus_italia), Facebook (@hathaequusitalia) o sul nostro sito www.hathaequus.com/italia”.

Chiara Sorrentino