Allestita l’esposizione delle opere realizzate dagli studenti nel laboratorio con Adolfo Lugli

Nella sede centrale delle scuole medie Alberto Pio è stata allestita l’esposizione dei disegni realizzati dagli studenti nell’ambito del laboratorio condotto dall’artista carpigiano Adolfo Lugli.

0
331

Nella sede centrale delle scuole medie Alberto Pio è stata allestita l’esposizione dei disegni realizzati dagli studenti nell’ambito del laboratorio condotto dall’artista carpigiano Adolfo Lugli. Le opere degli alunni delle classi terze, quarte e quinte e degli studenti della Succursale sono, a detta dello stesso Lugli, “degne di un’installazione da biennale di Venezia”. Nell’aula allestita all’esterno della scuola Manfredo Fanti si sono tenuti 20 incontri in cui Lugli ha proposto un lavoro individuale e a coppie. “Se esiste l’alfabeto per scrivere – afferma Lugli – esiste anche l’alfabeto per guardare ed è fondamentale per capire ciò che ci circonda. L’alfabeto della visione parte dal semplice puntino da concepire in relazione con lo spazio come la singola persona è in relazione con lo spazio in cui vive. Ci sono gli spazi razionali, quelli della geometria astratta, e gli spazi informali, quelli della libertà del colore”. “Oltre ad avere un grande valore artistico, questo progetto – sostiene la docente di Arte e Immagine Maria Rosaria Russo – ha una rilevante importanza a livello sociale per il singolo ragazzo perché non sempre in classe ha la possibilità di esprimersi mentre attraverso il linguaggio universale dell’arte può incontrare il mondo”.