Tratta ferroviaria Carpi-Modena: cosa si può fare per migliorare il servizio?

Lunedì 4 aprile, alle 21, da Nonno Pep Beer and Food, i Giovani Democratici delle Terre d’Argine organizzano un incontro pubblico con l’assessore alla mobilità Marco Truzzi per capire cosa può fare l’Amministrazione Comunale per rendere il trasporto su ferro più efficiente, valido e preferibile ad altre soluzioni.

0
496

Qualche settimana fa i Giovani Democratici delle Terre d’Argine hanno realizzato il sondaggio Non perdiamo questo treno! con l’obiettivo di conoscere lo stato della linea ferroviaria Carpi-Modena & Carpi-Mantova, chiedendo direttamente a chi quella linea la prende ogni giorno, ovvero i pendolari.  “Lo abbiamo fatto non solo sui social, ma scendendo in strada, volantinando davanti alla stazione e cogliendo l’occasione per parlare e confrontarci in prima persona con le tante persone che ogni giorno la popolano”, spiegano.Il sondaggio prevedeva quesiti sui ritardi, le cancellazioni e i vari disagi riscontrabili durante i viaggi e le attese, ma anche riguardo allo stato della stazione e la sua raggiungibilità.  “Ci hanno risposto in più di 300 da Carpi e dintorni, sintomo di quanto la cittadinanza senta profondamente questo tema. È arrivata quindi l’ora di leggere e analizzare insieme i risultati per poter pensare e proporre soluzioni e idee per le linee Carpi-Modena e Carpi-Mantova del futuro”, proseguono i Giovani Democratici delle Terre d’Argine. L’appuntamento è lunedì 4 aprile, alle 21, da Nonno Pep Beer and Food, assieme all’assessore alla mobilità del comune di Carpi, Marco Truzzi. L’obiettivo? Alla luce dei dati raccolti si proverà  a capire cosa può fare l’Amministrazione Comunale per rendere il trasporto su ferro più efficiente, valido e preferibile ad altre soluzioni.  “Crediamo infatti – concludono i Giovani Democratici delle Terre d’Argine – che il treno sia l’unica vera alternativa ecologica al trasporto autonomo su gomma, che risulta sempre più caro per le nostre tasche e dannoso per l’ambiente, ma per farlo è necessario poter contare su un servizio affidabile, accessibile e alla portata di tutti”.