Prima i cocktail, poi lo stupro in auto: due irlandesi accusano un 27enne carpigiano

Sarebbe state molestate da un 27enne carpigiano – che nega ogni accusa – che avrebbe approfittato del fatto che erano ubriache

0
1992

Violentate in auto mentre erano ubriache. E’ la denuncia presentata da due ragazze irlandesi di 20 anni, universitarie a Modena col progetto Erasmus, nei confronti di un 27enne di Carpi. Le avances sarebbero iniziate già all’interno del locale ma subito sarebbero state respinte. Dopo aver bevuto diversi cocktails insieme, però, le due ragazze avrebbero accettato di farsi accompagnare a casa. E’ all’interno dell’auto, in una piazzola di sosta che le due amiche sarebbero state violentate.

E’ la sera del 3 marzo.  Secondo le accuse, il giovane durante il viaggio in auto, avrebbe accostato il veicolo per poi immobilizzare una delle due amiche, seduta al suo fianco, obbligandola ad un rapporto sessuale. Non solo: approfittando delle condizioni di ubriachezza dell’altra presunta vittima, seduta nei sedili posteriori, il 27enne l’avrebbe spogliata per poi molestarla sessualmente.

Sull’episodio sono ancora in corso accertamenti e sul racconto delle due giovani, su delega della procura che ha chiesto un incidente probatorio, gli inquirenti sono chiamati a fare piena luce. Saranno ora le indagini a far emergere la verità.