Al Mac’é! si donano ripetizioni

E’ stato rinnovato per altri due anni, e ampliato, il progetto Condividere il tempo, che ha visto giovani volontari impegnati a favore di altri giovani, i primi dando ai secondi ripetizioni scolastiche che fanno acquisire crediti formativi e un buono spesa per la YoungER Card, la carta regionale con sconti e facilitazioni per la fascia 14-29 anni.

0
532

E’ stato rinnovato per altri due anni, e ampliato, il progetto Condividere il tempo, che ha visto giovani volontari impegnati a favore di altri giovani, i primi dando ai secondi ripetizioni scolastiche che fanno acquisire crediti formativi e un buono spesa per la YoungER Card, la carta regionale con sconti e facilitazioni per la fascia 14-29 anni. Nel 2020-’21 ha dato buoni risultati, con volontari tra i 16 e i 29 anni che hanno aiutano ragazzi delle secondarie (11-19 anni) a fare i compiti nello Spazio giovani Mac’é!: ora l’iniziativa, co-finanziata dalla Regione e in collaborazione con Centro Servizi Volontariato, consentirà anche altre forme di attività di volontariato oltre alle ripetizioni.

“Con questo rinnovo – spiega Davide Dalle Ave, assessore a Scuola e Politiche Giovanili – diamo continuità a un importante intervento di politiche giovanili presso il nostro Spazio giovani. Le ripetizioni di materia svolte direttamente da giovani volontari hanno permesso nei mesi scorsi di fornire sostegno agli adolescenti carpigiani, in particolare delle secondarie di primo grado, più in difficoltà dal punto di vista didattico e opportunità di crescita per chi si è cimentato, spesso per la prima volta, nel ruolo di peer educator. In un periodo caratterizzato dalle misure di contenimento del Covid, in cui gli studenti hanno dovuto confrontarsi in più occasioni con la didattica a distanza, il Mac’é si è caratterizzato quindi come luogo di supporto alle attività didattiche delle scuole carpigiane, riscontrando un sempre maggiore interesse da parte dei giovani e giovanissimi della nostra città”.