La forza prorompente della musica gospel made in Carpi accende il Natale a Reggio

0
568

Domenica 28 novembre in piazza Prampolini alle 16.30 si è tenuta la cerimonia di accensione dell’albero di Natale e di tutte le luminarie del centro storico. Ad accompagnare l’accensione dell’abete Camillo in piazza Prampolini è stato il concerto del coro Gospel Soul di Carpi con la sua forza prorompente. Un’occasione per assaporare appieno lo spirito e la magia del Natale.

“Arriva un Natale atteso e desiderato, dopo un passato reso difficile da restrizioni e apprensioni per l’andamento sanitario. Vogliamo che questo Natale sia un momento di festa, seppur ancora contraddistinto da necessarie responsabilità e attenzione da parte di tutti noi – ha detto il sindaco Luca Vecchi. “Come ulteriore passo a sostegno delle imprese del commercio, abbiamo scelto di estendere il percorso di luminarie e installazioni che caratterizzeranno le vie e le piazze reggiane. Una diffusione gentile, ricca di speranza, che accende le bellezze del nostro centro storico. Alle luminarie più classiche, inoltre, abbiamo deciso di affiancare un’idea molto speciale per piazza Prampolini. Un’iniziativa nuova, fatto di luci, musica e parole “reggiane” di pace e comunità; un progetto inedito, concepito con il preciso intento di unire la cittadinanza in questo momento di festa e di lanciare un messaggio di gioia e serenità, in mezzo a tante difficoltà.”

Il Gospel Soul, nato nel 2008, in breve tempo è diventato una realtà consolidata del nostro territorio.  Partecipa a rassegne e Festival Internazionali venendo a contatto con importanti realtà corali straniere.