Nel sottopasso di Cibeno verranno installati dei rilevatori di altezza

Il Consiglio Comunale di Carpi ha approvato all’unanimità la mozione della Lega relativa alla necessità di installare dei rilevatori di altezza nel sottopasso di Cibeno. 

0
1521
L’ultimo veicolo incastrato risale al 6 luglio

Il Consiglio Comunale di Carpi ha approvato all’unanimità la mozione della Lega relativa alla necessità di installare dei rilevatori di altezza nel sottopasso di Cibeno. 

Il sottopasso posto tra le vie Pezzana e Lago di Bracciano è stato oggetto negli ultimi anni di diversi incidenti, che hanno visto coinvolti mezzi medio-pesanti con un’altezza eccedente a quella consentita. Sinistri che hanno messo a rischio l’incolumità non solo degli utenti della strada, ma anche della stessa infrastruttura stradale, oltre che della ferrovia sovrastante. 

“Attraverso un investimento contenuto – spiega il consigliere della Lega Giulio Bonzanini – con l’installazione di un sistema tecnologico in grado di intercettare i veicoli di  altezza superiore a quella consentita (in questo caso di 3.35 metri), sarà quindi possibile garantire maggiore sicurezza, segnalando agli autisti, per tempo e in maniera più evidente, eventuali ingombri eccedenti, suggendo di intraprendere un percorso alternativo.  Una proposta di buon senso che, come primo firmatario, mi vede ulteriormente soddisfatto per la convinta approvazione, dando a tutto il gruppo consiliare ancor più motivazione per portare come sempre all’attenzione pubblica soluzioni concrete per risolvere i problemi della città”.