L’Europa degli studenti si ritrova a Carpi

La città di Carpi ospita la XXVIII Sessione Nazionale del Model European Parliament, il progetto di simulazione del Parlamento europeo dell'APS MEP Italia, che dal 1996 opera nel settore del non-profit.

0
583

Si chiuderà con una partecipatissima Assemblea plenaria martedì 12 ottobre alle 15, presso l’Auditorium S. Rocco in via San Rocco 1, a Carpi, il lavoro dei giovani delegati che, grazie al progetto internazionale MEP (Model European Parliament), stanno vivendo la XXVIII Sessione nazionale a Carpi. Partecipano più di 200 studenti  chetra i 17 e i 25 anni si trasformano per alcuni giorni in delegati del Parlamento Europeo, simulandone i lavori di commissione, e 35 docenti e dirigenti, provenienti da 7 regioni italiane.

L’assemblea, alla cui apertura sono presenti, oltre ai dirigenti scolastici delle scuole della rete locale Alda Barbi e Luigi Vaccari, il sindaco Alberto Bellelli, la fondatrice dell’associazione MEP Italia Cristiana Casarini, il presidente di Rotaract Carpi Saverio Barbieri e, in videoconferenza, il presidente del Parlamento Europeo David Sassoli e il presidente della Regione Stefano Bonaccini, conclude giornate dedicate ad attività di team building, visite ma, soprattutto, di confronto su temi attuali come il regolamento di Dublino, il rilancio del commercio globale, la sicurezza sul lavoro, la carbon neutrality, l’intelligenza artificiale.

Protagonisti di questa avventura, oltre ai ragazzi, sono gli staff di segreteria, in modo particolare il personale del Liceo Fanti, curatore di ogni aspetto amministrativo, con il supporto logistico e finanziario dell’Istituto Meucci.

Le docenti della rete locale, le professoresse Marzetti e Benatti (Liceo Fanti), Guaitoli (Istituto Meucci) e Romeo (Istituto Luosi- Pico di Mirandola) hanno coadiuvato il complesso lavoro dello staff MEP locale, con gli ex “meppini” Luca Ugoni e Chiara Giubertoni in prima linea.

La sessione, in cui verranno anche celebrati i 25 anni di vita dell’associazione, gode di numerose partnership e patrocini: Comune di Carpi, Coop Alleanza, Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi, Regione Emilia-Romagna, Amici del Fegato e Europe Direct Modena.

S.G.