Bulgarelli Production sostiene l’arte di Sebastiāo Salgado

L'Azienda di Carpi che progetta e produce cartellini, etichette, complementi in cartotecnica e micro-packaging per abbigliamento e accessori moda, è sponsor della tappa italiana della mostra SEBASTIÃO SALGADO. AMAZÔNIA al MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo di Roma.

0
1298
Lo staff della Bulgarelli Production

L’impegno ripaga, lo dimostra la storia di Bulgarelli Production e della sua più recente iniziativa. L’Azienda di Carpi infatti, è stata chiamata a partecipare a uno dei più bei connubi del mondo fashion, quello con l’arte: è infatti sponsor dell’unica tappa italiana del tour internazionale della mostra SEBASTIÃO SALGADO. AMAZÔNIA che si tiene a Roma al MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo dal 1 ottobre 2021 al 13 febbraio 2022. Bulgarelli Production, che progetta e produce cartellini, etichette, complementi in cartotecnica e micro-packaging per abbigliamento e accessori moda, è stata invitata ad aderire al progetto dal MAXXI, il quale ha apprezzato il percorso per la sostenibilità e la responsabilità sociale che l’Azienda ha iniziato più di dieci anni fa e perseguito con passione e ingenti investimenti, e che l’ha portata ad essere già Carbon Positive, perché le emissioni di CO2 generate dalla sua attività sono assorbite e anzi superate dall’impatto di tutti i provvedimenti presi a sostegno dell’ambiente.

Sebastiāo Salgado – Anavilhanas, isole boscose del Río Negro. Stato di Amazonas, Brasile, 2009
Sciamano Yanomami dialoga con gli spiriti prima della salita al monte Pico da Neblina. Stato di Amazonas, Brasile, 2014

 “Abbiamo accolto l’invito con grande entusiasmo – commenta Davide Bulgarelli – perché condividiamo gli stessi valori e la filosofia di Salgado, e siamo felici e onorati che il nostro impegno sia stato compreso, e giudicato degno di essere accostato all’opera di un grande Maestro. Sono ancora più emozionato anche per il fatto che personalmente ho sempre ammirato Sebastiāo Salgado, per me una inesauribile fonte d’ispirazione”.

Davide Bulgarelli

Prodotta dal MAXXI in collaborazione con Contrasto, e curata da Lélia Wanick Salgado, compagna di viaggio e di vita del grande fotografo, la mostra espone più di 200 fotografie che propongono un’immersione totale nella foresta amazzonica, invitando a riflettere sulla necessità di proteggerla.