Il presidente Lazzaretti fa all-in sui carpigiani per il suo Athletic

Claudio Lazzaretti punta su due carpigiani: il capitano e difensore Simone Aldrovandi ('94) e l'attaccante classe '97 Simone Minelli. Ora all'appello manca solo la “ciliegina” sulla torta: il centravanti che possa chiudere, definitivamente e col botto, un intrigante mercato in entrata.

0
1143
Simone Minelli e Claudio Lazzaretti

Saper essere coerenti, trasformando il proprio senso di appartenenza in una rifondazione tecnica che parta dalla voglia di essere protagonisti e andare a caccia di rivincite… in patria. Claudio Lazzaretti, orgoglioso presidente del suo Athletic Carpi, ha scelto di fare all-in su due concittadini: il capitano e difensore Simone Aldrovandi (’94) e l’attaccante classe ’97 Simone Minelli.  

“Sono davvero emozionato di questa chiamata – ha commentato Minelli a margine della firma sul contratto che lo legherà all’Athletic sino al prossimo 30 giugno 2022 – tornare a Carpi dopo averla lasciata da bambino è per me un onore e una responsabilità che sono pronto ad assumermi. Sono tante le aspettative su questa squadra e noi abbiamo il dovere di meritare una piazza importante come questa”. 

Una rosa altamente competitiva, in via di definizione, che già a partire da domenica si misurerà contro una delle più attrezzate competitor del Girone D: la Bagnolese. 

ULTIMI BOTTI DI MERCATO – I tanti arrivi di questi giorni hanno fatto lievitare la rosa a più di 30 giocatori. Davvero troppo per un gruppo squadra, quello a disposizione del tecnico Massimo Bagatti, che dovrà essere necessariamente assottigliato di 4-5 unità. Ultimo arrivo, e “fedelissimo” del tecnico di Fiumalbo, è l’esperto centrocampista classe ’86 Matteo Serrotti. Un passato con tanta Serie C e Serie D per un mediano di spinta capace di accompagnare con giocate preziose l’idea di calcio offensiva ma ordinata del nuovo corso biancorosso. Ora all’appello manca solo la “ciliegina” sulla torta: il centravanti che possa chiudere, definitivamente e col botto, un intrigante mercato in entrata. 

Enrico Bonzanini