Se giochi hai già vinto: la Nazareno riporta i ragazzi in palestra

Una campagna forte per invertire un trend pericoloso e nocivo che ha costretto e abituato i ragazzi a fare a meno dello sport.

0
680

Una campagna forte per invertire un trend pericoloso e nocivo che ha costretto e abituato i ragazzi e le ragazze a fare a meno dello sport. La Polisportiva Nazareno Carpi ha deciso, dopo quasi due anni di incertezze e limitazioni legate all’emergenza pandemica, di rompere gli indugi e operare un profondo restlyling comunicativo lanciando contestualmente la campagna mediatica denominata Se giochi hai già vinto. Un’operazione impattante, che vedrà vari cartelloni pubblicitari colorare la città di Carpi nel mese di settembre, volta a intercettare le giovani generazioni alla prova delle seguenti discipline: Pallacanestro, Ginnastica artistica, Cheerdance e Cheerleading. Multidisciplinarità e voglia di tornare a fare sport: queste le chiavi di una campagna lodevole che mira a riportare la salute ed il benessere fisico al centro delle principali priorità delle giovani generazioni. 

“Il nostro obiettivo – afferma il Presidente della Polisportiva, Davide Testi – è diffondere lo sport tra i giovani come strumento di socializzazione e integrazione. Tutte le nostre attività sono volte a creare il giusto percorso sportivo per ogni atleta, promuovendo il benessere psico-fisico e garantendo di essere parte di un grande gruppo che condivide un’idea di sport sano, divertente e rispettoso delle regole. Per farlo ci affidiamo con orgoglio al nostro staff, altamente preparato e qualificato, sia dal punto di vista sportivo che educativo. Siamo fortemente convinti che questo contesto aiuti a formare adulti migliori, in grado di trasmettere entusiasmo e passione per ciò in cui credono”.

Enrico Bonzanini