Carpi, violano l’isolamento domiciliare per andare a fare il vaccino

E’ accaduto ieri, nel tardo pomeriggio, al punto vaccinale di Carpi dove due uomini, muniti di regolare prenotazione, si sono sottoposti alla prima dose malgrado l’obbligo di restare a casa. Secondo l’Azienda sanitaria modenese non vi è stata alcuna falla.

0
1959

Violano l’isolamento domiciliare per andare a fare il vaccino. E’ accaduto ieri, nel tardo pomeriggio, al punto vaccinale di Carpi dove due uomini, muniti di regolare prenotazione, si sono sottoposti alla prima dose malgrado l’obbligo di restare a casa. Secondo l’Azienda sanitaria modenese non vi è stata alcuna falla: tutta la fase di accoglienza e anamnesi si è svolta secondo i percorsi previsti: le due persone sono state sottoposte a igiene delle mani e misurazione della temperatura all’ingresso, risultata nella norma. Giunti all’accettazione hanno presentato i moduli vaccinali come richiesto. Nell’anamnesi covid correlata (contatti con positivi, tamponi e sintomatologia) non erano state indicate condizioni di irregolarità”. Insomma i due hanno mal compilato la modulistica ma il “fattaccio” è emerso all’atto della registrazione post vaccinazione quando gli operatori, prosegue l’Ausl di Modena, “hanno rilevato la violazione di un provvedimento di divieto di spostamento dalla propria abitazione disposto dal Dipartimento di Sanità pubblica”. 

A quel punto è immediatamente scattata la segnalazione alla direzione dell’Azienda Usl e, come previsto in questi casi, le Forze dell’ordine, per gli adempimenti del caso. 

“Proseguiranno in questi giorni tutte le necessarie verifiche, con l’obiettivo di garantire la maggior sicurezza possibile dell’intero percorso vaccinale. Si coglie l’occasione – conclude l’Ausl – per ricordare che non è in alcun caso consentito violare i provvedimenti disposti dalla Sanità pubblica in ordine all’emergenza covid e che non è consentito dichiarare il falso sui moduli sanitari. 

Non è dunque possibile accedere al punto vaccinale: né in caso di positività al covid, né in presenza di sintomi suggestivi da covid, e nemmeno se si è sottoposti a quarantena precauzionale o a isolamento. La prenotazione in tutti questi casi può essere annullata tramite i canali utilizzati per prenotare e poi riprogrammata successivamente”.

J.B.