Fa un buco nel muro del bagno e si collega all’impianto elettrico del vicino di casa

L’uomo, un 35enne straniero da anni residente in Italia, dovrà rispondere di furto aggravato di energia elettrica.

0
1742

Fa un buco nel muro del bagno e si collega all’impianto elettrico del vicino di casa: è accaduto ieri sera quando un cinquantenne carpigiano, residente in un condominio del centro storico, ha notato la presenza di un buco sulla parete esterna della sua abitazione, affacciata sul pianerottolo, a ridosso del contatore dell’energia elettrica. Preoccupato che potesse essere un segno di riconoscimento lasciato da qualche malintenzionato, l’uomo ha chiamato il 112; i carabinieri intervenuti sul posto non ci hanno messo molto a capire che invece, quel buco, altro non era che il passaggio ricavato dal suo dirimpettaio per farci passare un filo elettrico con cui, abusivamente, si era “attaccato” al contatore del vicino. Una successiva ispezione ha infatti permesso ai militari di verificare che in corrispondenza del bagno, il vicino aveva praticato un piccolo foro da cui riusciva ad alimentare tutta la sua casa. L’uomo, un 35enne straniero da anni residente in Italia, dovrà rispondere di furto aggravato di energia elettrica.