Ticket non pagati e mancate disdette, il recupero è affidato a una ditta esterna

La ditta Mediacom è stata incaricata dall’Ausl di Modena di gestire tutte le attività necessarie alla richiesta di pagamento. Il contatto con i cittadini tramite messaggi telefonici o note cartacee.

0
359

Un servizio esterno che ha l’obiettivo di supportare l’Azienda Usl di Modena nel recupero dei ticket non pagati e nell’applicazione delle sanzioni per la mancata disdetta degli appuntamenti. La ditta scelta dall’Ausl è Mediacom Srl, che recentemente è stata incaricata della gestione operativa di tutte le attività necessarie alla richiesta di pagamento e dei rapporti con i cittadini per chiarimenti/contestazioni e verifiche. Il numero visualizzato dall’utente sul proprio telefono ha lo 081 come prime tre cifre. Non si tratta dunque di messaggi-truffa ma del soggetto incaricato di questa incombenza. 

Come funziona 

Il primo contatto con il cittadino avviene telefonicamente tramite messaggi registrati, oppure, in caso di mancata risposta o in assenza di recapiti telefonici, o ancora, qualora l’utente lo richieda, attraverso lettere cartacee. I dati personali che l’interessato deve inserire per ascoltare la comunicazione tutelano la sua privacy rispetto alla possibilità che altri ricevano erroneamente le informazioni contenute nello stesso messaggio.

A coloro che acconsentono al ricevimento della lettera tramite link o via cartacea sarà trasmesso il testo completo di tutti i riferimenti per il pagamento, compreso il modulo di PAgo PA, e i recapiti per inviare eventuali comunicazioni/contestazioni scritte, oltre al numero telefonico di riferimento, l’indirizzo di posta elettronica e un numero di WhatsApp dedicato al servizio.