A Novi il ciclismo riporta un sorriso

Spettacolo e parata di istituzioni a Novi in occasione delle due gare organizzate dalla Ciclistica Novese lo scorso 23 maggio.

0
256

Spettacolo e parata di istituzioni a Novi in occasione delle due gare organizzate dalla Ciclistica Novese lo scorso 23 maggio. In rappresentanza della Federazione Ciclistica italiana erano presenti il presidente regionale Alessandro Spada e il presidente del Comitato Provinciale Enzo Varini. In rappresentanza dell’Amministrazione invece l’assessore Alessandro Fracavallo. Tre le gare disputate: nella categoria Esordienti oltre 200 atleti al via, in rappresentanza dei migliori club dell’Italia centrale e dell’Italia del Nord. Pioggia di piazzamenti per l’Alma Juventus Fano che si impone in entrambe le gare rispettivamente con Edoardo Tesei e Giacomo Sgherri.

Avvincente anche la gara degli Allievi, patrocinata per il nono anno consecutivo dal Caseificio Razionale Novese, nel corso della quale si è messo in luce il novese Thomas Guagliumi (in corsa con la squadra Reggiana Strabici). L’atleta di casa, dopo essere stato in fuga solitaria per una decina di chilometri, è stato raggiunto e superato solo nel finale dall’anconetano Sebastiano Fanelli della Pedale Chiaravallese. Tra i 140 partenti di questa gara vi erano anche il campione italiano su strada, il carpigiano Franco Cazzarò e il campione italiano di velocità su pista, il cremonese Davide Maifredi.

Enrico Bonzanini