Finisce nel canale della morte ma il capriolo la spunta, salvato dai volontari del Pettirosso

Stressato e ferito alle unghie a furia di grattare contro il cemento del canale, il capriolo è ora sotto osservazione al Pettirosso e sta seguendo una terapia: le prossime ore sono decisive.

0
1079

Soprannominato della morte,  questo canale con le sponde cementate di Concordia, nella Bassa modenese, non dà scampo ai numerosi animali che ci finiscono dentro. Ha rischiato di annegarvi dentro anche un capriolo ma, fortunatamente, un agricoltore ha notato l’animale: stremato cercava di raggiungere la riva ma invano. L’uomo ha immediatamente attivato il Centro Fauna Il Pettirosso e i volontari sono riusciti a metterlo in salvo. Stressato e ferito alle unghie a furia di grattare contro il cemento del canale, il capriolo è ora sotto osservazione al Pettirosso e sta seguendo una terapia: le prossime ore sono decisive.

Per sostenere il Pettirosso e tutti i suoi interventi  a sostegno degli animali si può donare il 5 per mille indicando il CF 94120020360.

Per emergenze contattare i numeri  3393535192 – 3398183676.