Affidati i lavori per il restauro dei decori di Palazzo Pio

Dopo aver eseguito le opere più delicate e importanti di rinforzo strutturale di Palazzo Pio, sono stati affidati i lavori per il “ripristino delle superfici decorate”, interventi sempre legati alla riparazione e rafforzamento locale a seguito del sisma 2012. 

0
243

Dopo aver eseguito le opere più delicate e importanti di rinforzo strutturale di Palazzo Pio, sono stati affidati i lavori per il ripristino delle superfici decorate, interventi sempre legati alla riparazione e rafforzamento locale a seguito del sisma 2012. 

I lavori di restauro riguarderanno tutto il Palazzo dei Pio, in particolare negli Appartamenti inferiore e nobile, nella Sala delle Vedute, nella Torre del Passerino e nelle ex Stanze del Vescovo. L’inizio del cantiere è previsto entro il mese di giugno e si protrarranno per tutto l’anno 2021. L’importo lordo dei lavori è di circa 614mila euro e sono stati affidati tramite gara alla Cooperativa Archeologia di Firenze.

“Nel 2022 a 10 anni dal sisma – commenta l’assessore ai Lavori Pubblici, Marco Truzzi – il Palazzo dei Pio sarà restituito a tutti noi. Non solo sarà possibile tornare a frequentare il castello nei percorsi che ricordiamo, ma grazie ai lavori di restauro appena affidati le superfici decorate ritorneranno ai colori autentici. L’anno prossimo sarà così possibile per ciascuno di noi riscoprire il Palazzo dei Pio un po’ come se fosse la prima volta”.