Il Cinema Corso riparte con un film dossier

Il Cinema Corso riapre oggi, giovedì 29 aprile, proponendo il film del regista Antonio Pisu, Est – Dittatura Last Minute. Si tratta di un’opera cinematografica realizzata in Emilia-Romagna che ricostruisce vicende realmente accadute nel 1989, ai tempi della caduta della cortina di ferro che separava Europa occidentale ed orientale. In occasione della proiezione di venerdì 30 aprile alle 19:30 sarà presente in sala come ospite il produttore e soggettista del film Maurizio Paganelli, uno dei tre protagonisti reali di quegli accadimenti.

0
206

Il Cinema Corso riapre oggi, giovedì 29 aprile, proponendo il film del regista Antonio Pisu, Est – Dittatura Last Minute. Si tratta di un’opera cinematografica realizzata in Emilia-Romagna che ricostruisce vicende realmente accadute nel 1989, ai tempi della caduta della cortina di ferro che separava Europa occidentale ed orientale. Protagonisti sono tre amici ventiquattrenni di Cesena che decidono di visitare Ungheria e Romania proprio mentre i regimi di quei paesi stanno crollando. I tre faranno esperienze ai limiti del verosimile ma assolutamente in linea con gli sconvolgimenti epocali di quel periodo. Il cinema Corso proporrà il film in programmazione regolare almeno fino a martedì 4 maggio.

In occasione della proiezione di venerdì 30 aprile alle 19:30 sarà presente in sala come ospite il produttore e soggettista del film Maurizio Paganelli, che fu uno dei tre protagonisti reali di quegli accadimenti di oltre un trentennio fa. Maurizio introdurrà brevemente il film e risponderà alle domande dei presenti a fine proiezione.