La camminata metabolica a Carpi il 2 maggio

Dura un’ora e si svolge all’aperto, in spazi accessibili a tutti, come i parchi, rispettando il distanziamento tra le persone che seguiranno le indicazioni attraverso l’ascolto in cuffia

0
1193

“Grazie allo studio dei movimenti del corpo, si possono migliorare i difetti posturali rivedendo le azioni del cammino, partendo dal piede e arrivando ai muscoli del collo”: parte da qui Stefano Fontanesi, allenatore e ideatore della camminata metabolica. Non sempre, infatti, la classica camminata riesce a portare tutti i benefici di un vero allenamento perché non presta la necessaria attenzione a caviglie, polpacci e glutei o perché si procede con lo sguardo rivolto verso il basso. La camminata metabolica corregge le posizioni errate , prendendo in considerazione sei livelli del corpo umano, così migliorando l’esercizio rivolto alle aree del fisico per raggiungere il massimo risultato”.

Dura un’ora e si svolge all’aperto, in spazi accessibili a tutti, come i parchi, rispettando il distanziamento tra le persone che seguiranno le indicazioni attraverso l’ascolto in cuffia. La camminata è alternata con esercizi posturali e di ginnastica estetica e presuppone l’uso di uno speciale strumento ideato e fornito da Fontanesi: una f-band, che è una corda con due manici morbidi e regge fino a 400 chili studiata per questa tipologia di esercizio.

A Carpi la camminata metabolica è organizzata domenica 2 maggio alle 10 presso il Parco Berlinguer di Via Magazzeno (vicino alle reti elastiche)  e per partecipare occorre un tappetino, un asciugamano e una bottiglietta d’acqua. Il costo dell’iscrizione è di 15 euro e l’incasso sarà devoluto all’associazione Diversamente Karate a sostegno di ragazzi diversamente abili. Per prenotare è possibile contattare il numero 327.4304511 o all’indirizzo www.camminatametabolica.it/eventi