Flavia Fiocchi riconfermata alla guida dei notai modenesi

Nuovo ingresso nel Consiglio del carpigiano Carlo Camocardi, che prende le consegne da Giuliano Fusco.

0
551

A seguito del rinnovo deliberato dall’Assemblea ordinaria collegiale e della riunione di Consiglio Notarile, la carpigiana Flavia Fiocchi è stata riconfermata presidente dei 73 notai modenesi.

Nuovo ingresso nel Consiglio quello del notaio carpigiano Carlo Camocardi, che prende le consegne da Giuliano Fusco, ringraziato da tutti per il prezioso contributo nel Consiglio, e che continuerà a essere Presidente del CUP – Comitato Unitario dei Professionisti della provincia di Modena.

Riconfermati poi Antonio Diener, Angela Scudiero e Mara Ferrari, confermata anche nel proprio ruolo di Tesoriere.

I restanti membri del Consiglio sono il Segretario Antonio Nicolini, Gianantonio Barioni, Marco Caffarri, Chiara Malaguti, Clorinda Manella e Nicoletta Righi. 

Confermate anche, nei propri componenti, le Commissioni Deontologica, di Studio, per la Comunicazione e delle Esecuzioni immobiliari.

“Ci attendono tempi complessi, nel corso dei quali i notai si propongono come parte attiva a fianco e a supporto di tutta la popolazione, con particolare attenzione alle fasce più fragili. Al legislatore, che dovrà adottare al più presto tutte le misure necessarie a favorire la ripresa economica, ai cittadini e alle imprese del territorio,  i notai modenesi garantiscono la loro presenza e la messa a disposizione di tutta la propria conoscenza giuridica e competenza professionale. La sfida è grande, insieme possiamo vincerla”, ha commentato Fiocchi.